TEATRO: A CATANIA IL DRAMMA POPOLARE 'DI CRISTU LA MORTI E PASSIONI'

Catania, 13 mar. (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - "Di Cristu la morti e passioni" e' il titolo del dramma popolare, recitato e cantato, dedicato alla Passione di Gesu' che inaugurera' domani, nella Chiesa di Sant'Agata La Vetere, la sezione Arte di Etnafest 2008 diretta da Angelo Scandurra. Nel recital, le voci di Cristo, della Madonna, di Giuda, Maddalena e del popolo sono interpretate da Ida Carrara, Nuccio Caudullo, Nellina Lagana', Ileana Rigano, Aldo Toscano, per la coordinazione di Federico Magnano San Lio e le musiche di Roberto Fuzio.Questo dramma, di ''unu Nnuccenti ca acchiana o' patibulu'', ripercorre le parti salienti di una storia che ci accompagna con il suo significato da piu' di duemila anni. A sostenere il racconto e' la ricchezza della scrittura siciliana, che attraverso rievocazioni e rimandi crea atmosfere di liricita', ora con la voce universale di Cristo, ora con quella amorevole di Maria, ora con quella travagliata di Giuda.

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Naro (AG) fra miti e leggende.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.