Ballardini dirige a porte chiuse

4 settembre 2008 – Primo allenamento rosanero dopo la tempesta Zamparini che in mattinata ha fatto l’ennesima vittima, Colantuono. Sotto la guida del nuovo tecnico Ballardini, contratto annuale per lui, il Palermo è sceso in campo nel pomeriggio ancora a porte chiuse. Confermata quindi la scelta tecnica presa due giorni fa dall’ormai ex tecnico rosanero. Dopo le presentazioni di rito la squadra ha iniziato a lavorare sul manto erboso del “Tenente Onorato”. A fine seduta partitella a ranghi misti. A parte il solo Budan (distorsione alla caviglia destra), ancora incerta la sua presenza alla ripresa del campionato con la Roma. Sul croato si è espresso in mattinata il presidente: “Igor è una grande prima punta che vale tanto quanto le altre grandi prime punte sul mercato. Cercavamo Nilmar perché per ora lui è indisponibile ma se si riprenderà e farà bene, come penso e spero, a gennaio potremmo restare così perché la squadra è valida”. (a.c.)

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Naro (AG) fra miti e leggende.

Deltaplano azzurro per la nona volta sul tetto del mondo.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.