MUTUI: ADUSBEF-FEDERCONSUMATORI, UN AGGRAVIO FINO A 1.200 EURO L'ANNO

(ASCA) - Roma, 20 set - Grido d'allarme di Adusbef e Federconsumatori per il caro mutui. I presidenti delle due associazioni Elio Lannutti e Rosario Trefiletti, rilevano infatti che dopo il crack annunciato della Lehman Brothers il tasso interbancario a tre mesi, al quale e' legato la maggior parte di 3,2 milioni di mutui a tasso variabile, ha superato il 5,01%, nonostante il massiccio sforzo delle banche centrali teso a sostenere la liquidita' nel sistema, ed un impegno complessivo che ha superato i 700 miliardi di dollari.

L'aumento dell'Euribor, fissato da un cartello di banche europee, comportera' maggiori oneri per i mutuatari dal 150 a 300 euro l'anno, a seconda dell'ammontare del mutuo, come sovraccarico ulteriore rispetto a tassi di interessi sui mutui, maggiorati in media dello 0,79 per cento in piu' rispetto alla media europea, secondo l'ultimo bollettino di Bankitalia e BCE.

Un cittadino europeo paga infatti per un mutuo di 100.000 euro, fissato al tasso medio del 5,20%, una rata mensile di 549 euro, l'italiano (che deve anche pagare i costi dei conti correnti piu' cari d'Europa) un onere di 599 euro mentre per un mutuo di 200.000 euro l'aggravio mensile e' di 100 euro, ossia 1.200 euro l'anno.

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Naro (AG) fra miti e leggende.

Deltaplano azzurro per la nona volta sul tetto del mondo.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.