Palermo vs Genoa 2 a 1. Ballardini - La nostra forza è il gruppo -

PALERMO, 21 settembre 2008 - Zamparini non è un tipo che ha bisogno di particolari sollecitazioni per cacciare un allenatore. Ma stavolta la decisione di esonerare Colantuono e di ingaggiare Ballardini sta pagando. Dopo il bel successo con la Roma, i siciliani centrano il secondo successo consecutivo alla Favorita piegando 2-1 il solito Genoa formato trasferta.

Palermo in vantaggio dal 38´ con Cavani. Nel secondo tempo raddoppio con Bovo. Buona la gara dei rosa di Ballardini contro un Genoa ben messo in campo che ha chiuso bene gli spazi. Brividi finali con la rete di Milito a due minuti dal termine.

Ballardini:"La nostra forza è il gruppo"
Intervenuto in conferenza stampa, l’allenatore del Palermo, Davide Ballardini, ha focalizzato l’attenzione su una delle "chiavi" di questo Palermo rigenerato fisicamente e psicologicamente.
"Ognuno di noi prende la propria forza dagli altri - ha spiegato il tecnico rosanero - L’atteggiamento del gruppo riesce a dar forza al singolo e ad esaltarlo. Il Palermo sta dimostrando che le cose sono così - ha aggiunto Ballardini - Il gol di Bovo frutto di uno schema? Sabato pomeriggio abbiamo provato tutti gli schemi tranne quello...Il merito è loro, Liverani è stato bravissimo".
Mercoledì i rosanero sono di scena allo stadio "San Paolo" contro il Napoli nel turno infrasettimanale: "Come si gestiscono le energie? Domani vedremo alla ripresa degli allenamenti, valureremo il modo in cui dovremo gestire le forze in vista di questa serie di impegni ravvicinati".

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Naro (AG) fra miti e leggende.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.

Il Barocco e il Serpotta.