PALERMO:INAUGURATA UNA NUOVA SCUOLA MATERNA IN VIA GERMANIA.

Palermo,27 ottobre 2008

Tre sezioni di materna in un istituto nuovo di zecca. È stata inaugurata questa mattina, dall'assessore comunale alla Pubblicaistruzione ed Edilizia scolastica Marcello Caruso, la scuola materna di via Germania che ospita 48 bambini a tempo pieno e gli uffici amministrativi della Unità Didattica Circoscrizionale del territorio in cui ricade. L'immobile è stato costruito nei primi anni Settanta. Il primo utilizzo risale agli anni Novanta quando venne impiegato come sede di uffici comunali. L'edificio non ha mai funzionato come scuola, nonostante la destinazione d'uso originaria sia sempre stata scuola materna. Nella struttura, inutilizzata ormai da diversi anni e più volte vandalizzata, sono stati effettuati lavori di manutenzione straordinaria dalla "Cepie Energy Project" di Giardinello. La progettazione e la direzione delle opere sono state curate dai tecnici dell'Edilizia scolastica. I lavori, per un importo di poco superiore ai 392 mila euro, hanno preso il via lo scorso marzo e sono stati completati nei giorni scorsi. In particolare, è stato reso fruibile lo spazio esterno pavimentandolo e attrezzandolo, sono state asfaltate le aree carrabili in asse con il viale di accesso per consentire ai mezzi di soccorso e a quelli tecnici di raggiungere l'edificio, la riserva idrica e il pozzetto di raccolta. Le aree pedonali sono state pavimentate, sono stati sistemati il cancello di accesso, il vano contatori, il muro di recinzione perimetrale, i vialetti pedonali e le tettoie. Il giardino è dotato anche di sedute da esterni per favorire l'attività didattica all'aria aperta, saranno installati i giochi per le attività ludiche. L'intero edificio è stato climatizzato in modo da garantire, sia in estate, che in inverno, il mantenimento di una temperatura di benessere. I lavori hanno interessato, inoltre, il rifacimento degli intonaci esterni, la sostituzione degli infissi, la rimozione e il rifacimento della copertura. Inoltre, la distribuzione architettonica, realizzata prevalentemente nell'ambito del recente intervento, rimasto incompiuto, è stata definita e sono state completate le opere interne mediante la realizzazione dell'impianto idrico-sanitario, la sistemazione dei servizi igienici, l'integrazione della pavimentazione esistente e la ridistribuzione di alcuni ambienti. Tutte le porte-finestre sono dotate di maniglioni antipanico. L'edificio è totalmente accessibile dai disabili, mediante una rampa; le opere realizzate rispettano le normative sull'abbattimento delle barriere architettoniche. Per quanto attiene agli infissi interni, è stato ritenuto opportuno sostituirli integralmente sia per ragioni di carattere estetico che per il precario stato di conservazione di quelli esistenti. Per migliorare la fruibilità dell'edificio, è stato realizzato anche l'impianto antintrusione.

Fonte: Comune di Palermo .

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Naro (AG) fra miti e leggende.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.

Il Barocco e il Serpotta.