F1; Gp Brasile: vittoria a Massa, Hamilton è campione del mondo.


Roma, 2 nov. (Apcom) - Felipe Massa ha vinto il Gran Premio del Brasile, ultimo atto del campionato mondiale di Formula 1 disputato oggi sul circuito di Interlagos (San Paolo), ma questo non è bastato al brasiliano della Ferrari per conquistare il titolo iridato, finito invece all'inglese Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes), che ha chiuso la gara al quinto posto, risultato che gli ha consentito di chiudere con 98 punti in classifica generale, uno in più del rivale. Partito dalla pole position, Massa ha dominato la gara e chiuso davanti allo spagnolo Fernando Alonso (Renault), secondo a 13"2, e al finlandese Kimi Raikkonen (Ferrari), terzo a 16"2. Quarto posto a 38"0 per il tedesco Sebastian Vettel (Toro Rosso) e quinto posto 38"9 come detto per Hamilton. A seguire, sesto posto a 44"3 per l'altro tedesco Timo Glock (Toyota), settimo posto a 55"0 per il finlandese Heikki Kovalainen (McLaren-Mercedes) ed ottavo posto a 1'08"4 per Jarno Trulli (Toyota), ultimo dei piloti a punti. La Ferrari si è parzialmente consolata con il successo nel campionato costruttori con * punti, con la McLaren più lontana (151 punti). Decisamente amaro infine l'addio alle corse dello scozzese David Coulthard (Red Bull), al 246.mo ed ultimo GP in carriera, finito però pochissimi secondi dopo il via per un incidente con il brasiliano Nelsinho Piquet (Renault).

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

Naro (AG) fra miti e leggende.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.