Palermo, attento: fa paura il Bologna rigenerato da Sinisa Mihajlovic.

23 Novembre 2008.

Palermo, attento: il Bologna ora guidato da Mihajlovic cerca la prima vittoria, che renderebbe meno arduo il compito appunto della nuova gestione tecnica. E sarebbe davvero una brutta botta del destino dare via libera alla squadra rossoblu, che gli uomini di Ballardini si ritroverebbero a cinque soli punti di distanza. Il Bologna comunque presenta una score davvero proibitivo: è la squadra che ha sfruttato meno il fattore-campo (4 soli punti, frutto della vittoria sulla Lazio 3-1 e del pareggio con la Roma 1-1; per il resto invece sconfitte da Atalanta 0-1, Udinese 0-3, Napoli 0-1 e Juventus 1-2), ha conquistato due soli punti nelle ultime cinque giornate, nei primi 45’ ha realizzato otto punti, nel secondo tempo ne ha messi insieme undici, presenta la più che pesante differenza-reti di -11, conta soltanto dieci gol attivi, in casa ha segnato cinque gol e ne ha subiti nove (mai ha chiuso imperforato), ha già subito tre rigori (trasformati da D’Agostino... segue »

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Naro (AG) fra miti e leggende.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.