PALERMO:NUOVI TOPONIMI ASSEGNATI DAL SINDACO CAMMARATA.

Palermo, 22 Novembre 2008.

Con determinazione firmata dal sindaco Diego Cammarata, sono stati attribuiti tre nuovi toponimi, che si riferiscono a due strade della VII Circoscrizione e ad un'area a verde. Viene intestata a Pietro Scibilia, ingegnere (1885-1972), l'area che va da via Pietro Arici (prima traversa a destra) a via Giovan Battista Santangelo, nei pressi di via Lanza di Scalea. Al giornalista de L'Ora, Giacomo Galante (1945-1989), scomparso con la moglie e i due figlioletti in un disastro aereo a Cuba, è stata dedicata la ex via TS.43, che va da via Oreste Lo Valvo a via Giovan Battista Santangelo, nelle vicinanze di via Besta. Mentre il giardino fra le vie Ausonia e Strasburgo, che costeggia via Praga, è stato dedicato a Otama Kiyohara ovvero Eleonora Ragusa (1861-1939), pittrice di origine giapponese che sposò lo scultore Vincenzo Ragusa e si trasferì a Palermo in epoca liberty.

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

Naro (AG) fra miti e leggende.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.