Un milione di bimbi italiani extra-large.

01 Novembre 2008.

Sono più di un milione i bimbi italiani tra i sei e gli undici anni con chili di troppo. In particolare ogni 100 alunni di terza elementare 24 sono in sovrappeso e 12 obesi: un'epidemia che coinvolge oltre un piccolo su tre. Questa la fotografia emersa dal progetto 'Okkio alla salute', un'indagine condotta in 2.610 classi di 18 regioni italiane dal ministero del Welfare. Un lavoro coordinato dall'Istituto superiore di sanità in collaborazione con il Miur e con la partecipazione dell'Istituto nazionale di ricerca e nutrizione. 

L'indagine rappresenta "la prima mappa nazionale di sovrappeso e obesità nei bambini italiani. Un lavoro che ha coinvolto circa 46.000 bambini in 2.610 scuole elementari. E che - sottolinea il sottosegretario al Welfare Francesca Martini - disegna una situazione molto diversa tra Nord e Sud del Paese". 

Ad aprire l'elenco dei bocciati troviamo, infatti, la Campania, con un tasso di obesità record pari al 21% (contro la media nazionale del 12%), mentre il record in positivova al Friuli Venezia Giulia (4%). E ad allarmare di più gli specialisti riuniti oggi nella sede Eur del ministero - dove è in corso una manifestazione contro l'accorpamento del dicastero della Salute - c'è il fatto che le mamme italiane sembrano non vedere guance piene e girovita allargato dei loro figli. 

Sembra, infatti, che ben quattro mamme su dieci con bimbi in sovrappeso non ritengono che il proprio figlio abbia un problema di questo tipo. L'indagine 'targata' Iss ha coinvolto i bimbi di terza elementare di 18 regioni, misurandone peso e altezza e calcolando l'indice di massa corporea. Lombardia e Trentino Alto Adige sono rimaste fuori dallo studio, ma i ricercatori hanno utilizzato dati locali per ottenere un quadro il più possibile completo. I numeri sono stati poi proiettati a tutta la popolazione tra i 6 e gli 11 anni, scoprendo una Penisola a 'blocchi': un Nord più magro (Sardegna compresa) fa da contraltare a un Centro più pieno e a un Sud decisamente in allarme rosso. Per saperne di più....

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Naro (AG) fra miti e leggende.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.

Il Barocco e il Serpotta.