Calcio/Palermo: Amelia "A Verona per vincere".

(AGM-DS) - Milano, 20 marzo - Marco Amelia non si fida del Chievo, prossimo avversario del Palermo: “Bisogna stare attenti, sarà una partita difficile”. Mutuando un termine pugilistico, contro i veneti sarà fondamentale tenere la guardia sempre alta. “ Il Chievo è una squadra che sta bene, ha ottenuto risultati positivi nelle ultime domeniche, ma sappiamo che siamo forti e possiamo far bene anche a Verona. Pellissier? E’ un attaccante molto bravo, non capisco come un giocatore come lui abbia fatto una carriera con squadre di medio livello. Domenica dovremo essere bravi a limitargli gli spazi".

I rosanero sono reduci da due vittorie consecutive e stanno attraversano, forse, il loro migliore momento. "Ci voleva un reazione dopo la brutta sconfitta nel derby. Non potevamo abbatterci, siamo andati a Firenze a vincere su un campo molto difficile e poi abbiamo sconfitto il Lecce. Dobbiamo dare continuità a questi risultati per cercare di fare il meglio possibile fino alla fine del campionato".

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Deltaplano azzurro per la nona volta sul tetto del mondo.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Naro (AG) fra miti e leggende.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.