"Palermo apre le porte", al via domani il secondo week end.


16 Aprile 2009.

Al via domani il secondo dei quattro weekend di “Palermo apre le porte. La scuola adotta la città”. Quattro gli itinerari previsti in questo fine settimana: la città nascosta, i luoghi della tradizione, i luoghi del sacro e il paradiso della terra. I vari siti, dodici in totale, saranno aperti il venerdì e la domenica dalle 9 alle 13, e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30. Tra i luoghi visitabili: la Necropoli Punica, l’Ipogeo della chiesa di Sant’Agata la Pedata, il mercato del Capo, la Cuba, Villa Napoli e la Piccola Cuba, la Chiesa di San Giuseppe dei Teatini (aperta solo venerdì e sabato mattina dalle 9 alle 12), la Chiesa di Santa Maria di Gesù al Capo, la Chiesa di San Francesco Saverio (aperta anche domenica pomeriggio con concerto di musica sacra alle 17.30), la Chiesa di Santa Maria di Monserrato (aperta venerdì e sabato dalle 9 alle 13 e sabato e domenica pomeriggio dalle 15.30 alle 18), la... segue »

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

Naro (AG) fra miti e leggende.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.