Calcio/Palermo: la Primavera è campione d’Italia.

(AGM-DS) - Milano, 9 giugno - La Primavera del Palermo si laurea per la prima volta campione d’Italia. Nell’inedita finale del Trofeo “Giacinto Facchetti” andata in scena allo stadio “Briamasco” di Trento i ragazzi di Rosario Pergolizzi che in precedenza si erano sbarazzati della scudettata Sampdoria negli ottavi, della Juventus nei quarti e del Chievo in semifinale hanno prevalso sul Siena per 1-0. La storica affermazione rosanero è stata sancita da una rete siglata a due minuti da termine dal suo elemento di maggior spicco quel Abel Mathias Platero Hernandez che, acquistato a titolo definitivo ai primi di febbraio dal Penarol per 3,7 milioni di euro ha garantito, insieme al rientro a gennaio dalla Triestina di capitan Cossentino, il salto di qualità ad un complesso equilibrato e completo in ogni reparto. Grandi applausi merita però anche il Siena di Marco Baroni arrivato ad un passo dal titolo dopo aver eliminato oltre alla favorita Inter (ottavi), Lazio (quarti) e Udinese (semifinale) e che nelle proprie fila ha messo in luce quel Federico Mannini eletto miglior giocatore della manifestazione.

Fonte: (R. Datasport, DTS)
Immagine: ilpalermocalcio.it

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

Le Chiese di Palermo: Santa Caterina Vergine e Martire.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.