Italiani ed europei su internet con timidezza.

02 Giugno 2009.

Il 73,4% degli italiani si collega ad internet almeno una volta al giorno. Lo rivela uno studio Microsoft (European Internet Trends of Today and Tomorrow) che aggiunge: solo il 13,8% va online piu' di 2 volte al giorno. Tutti quanti, durante una sessione sul web, visitano in media dai 3 ai 6 siti, che sono prevalentemente di news, social network e d'intrattenimento. C'e' anche una minoranza che arriva ad esplorare fino a una decina di siti, dei quali soltanto 1 o 2 sono "nuovi" ovvero mai visitati prima. Pare che a frenare gli entusiasmi siano i continui allarmi su presunti rischi per il proprio computer (leggi virus), la difficolta' (e quindi il tempo necessario) nel fare ricerche che approdino a cio' che si cerca e la mancanza d'informazione su siti che potrebbero interessare. La meta' degli intervistati dichiara che si affida ai consigli di amici, riviste e siti di fiducia. In ogni caso, e' in costante aumento il numero di coloro che si connettono.


EUROPEI E INTERNET

Stando ai risultati di una ricerca commissionata dalla Microsoft (European Internet Trends of Today and Tomorrow), ogni volta che va online, il 74% degli europei arriva a visitare fino a dieci siti, sette dei quali sono sempre gli stessi. In pratica, la maggioranza degli abitanti del vecchio continente, esplora nuovi siti soltanto nel 30% dei casi. Il 65% degli europei si limita ad aprire al massimo 6 siti, quasi sempre gli stessi. I navigatori piu' timidi (paura di virus e di perdere dati) sono i danesi, i finlandesi e i norvegesi: in media, su 10 siti, soltanto 1 e' "nuovo". I piu' avventurosi sono i belgi e gli svizzeri, che bilanciano il numero fra siti conosciuti e non conosciuti, sempre pero' mantenendo una media di massimo dieci siti visitati durante ogni sessione. La maggioranza degli europei (l'80%) e' sempre connesso o comunque usa il web per piu' di due volte al giorno. E se i dati sull'utilizzo globale sono in costante aumento, fra i popoli piu' connessi spiccano italian i e portoghesi: i tre quarti di loro si connettono almeno una volta al giorno. In generale, quasi la meta' degli europei (45%) investe online un tempo che varia dai 30 ai 60 minuti a sessione, mentre il 39% arriva ad investire dalle 7 alle 15 ore alla settimana. Gli europei navigano per evadere dalla routine quotidiana, per coltivare vecchie e nuove amicizie, per informarsi.

Fonte: guide.supereva.it

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

PALERMO:DAL 24 CIRCOLAZIONE A TARGHE ALTERNE, UNA PAGINA WEB NEL SITO DEL COMUNE.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.