PALERMO: CIRCA 300 MILA SPETTATORI PER LA NOTTE IN FESTA.


La città si è trasformata in un grande palcoscenico per decine di artisti, con spettacoli per tutti i gusti e tutte le età. Aperti fino a tarda notte anche i Palazzi Sant'Elia e Comitini.


Palermo, 7 settembre 2009 – Sabato 5 Settembre 2009, sino alle prime ore di Domenica 6 c.m., Palermo si è trasformata in un grande palcoscenico a cielo aperto per decine di artisti e che ha visto la massiccia partecipazione di palermitani ma anche di visitatori provenienti dalla provincia e di tanti turisti. La seconda edizione della “Notte in Festa” va in archivio con il lusinghiero bilancio di circa 300 mila spettatori che hanno assistito, dalle 17 a tarda notte agli oltre 30 eventi in programma. “Un sincero grazie – sottolinea il presidente della Provincia, Giovanni Avanti – a tutti i cittadini che hanno vissuto con gioia, entusiasmo e civiltà la nostra Notte Bianca, offrendo la migliore immagine del nostro territorio. E un ringraziamento a tutti gli artisti, i tecnici, le maestranze, i commercianti e le forze dell’ordine per la loro preziosa collaborazione. La Notte in Festa è stata il momento culminante di un mese di appuntamenti in città e in provincia che hanno animato la nostra estate”. Dopo gli spettacoli pomeridiani del percorso “Baby”, fra piazza Verdi, il Giardino Inglese, via Ruggero Settimo, dedicati ai più piccoli, il palco centrale ha accolto il grande concerto di Radio 105. In scena sedici artisti italiani fra i quali Giusy Ferreri, palermitana che per la prima volta si esibiva in città, alla quale il presidente Avanti ha consegnato un encomio solenne dell’Ente per la sua attività artistica. Nel resto del centro città, intanto, si snodavano gli altri percorsi con musica e intrattenimento per tutti gusti. Aperti fino a tarda notte e illuminati da installazioni artistiche i due palazzi dell’Ente in via Maqueda, a Palazzo Sant’Elia con la mostra e lo spettacolo dedicato agli anni Settanta, a Palazzo Comitini con il pianoforte sotto le stelle.

Fonte: Provincia Regionale di Palermo

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Naro (AG) fra miti e leggende.

Deltaplano azzurro per la nona volta sul tetto del mondo.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.