CALCIO/PALERMO: PASTORE, VINCERE COL CAGLIARI PER DARCI SERENITA'.

(ASCA) - Palermo, 3 dic - ''Domenica prossima contro il Cagliari speriamo di poter portare a casa tre punti molto importanti per la classifica che possano darci un po' di serenita'''. Lo afferma dal sito dei rosanero Javier Pastore, centrocampista del Palermo, in vista della gara casalinga col Cagliari, ricordando che ''Ci saranno assenze importanti ma la nostra rosa e' di primo livello e chiunque scendera' in campo dara' il massimo''.

''Il calcio italiano e' molto diverso da quello argentino - sottolinea Pastore - ma sia i compagni che l'allenatore mi stanno aiutando ad ambientarmi e spero di poter tornare presto ai livelli di quando giocavo nell'Huracan. Mi trovo a mio agio nel ruolo di trequartista, anche se devo lavorare anche per migliorarmi in fase difensiva''.

Per Pastore, al di la delle difficolta' di ambientamento al calcio italiano, giudica la sua stagione ''positiva, ma la speranza e' di poter crescere ancora fino alla fine del campionato. La stima del Presidente Zamparini e' per me un motivo d'orgoglio, lui mi tratta come un figlio e questo mi rende tranquillo''. Infine una battuta sul compagno di squadra Bertolo, anche lui arrivato l'estate scorsa in rosanero dal sudamerica, ''prima o poi avra' le sue chances ma non mi sembra deluso''.

dod/mcc/bra

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Deltaplano azzurro per la nona volta sul tetto del mondo.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Naro (AG) fra miti e leggende.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.