Kite surf, destinazione Brasile.

Nel Nor Est, fra oceano e lagune.

19 Maggio 2010.

La parola Brasile richiama un'immensità di profumi, colori e tradizioni che nemmeno un'enciclopedia basterebbe a descrivere. Oggi ci occupiamo però di una zona particolare, quella del nord est, meno battuta dal turismo di massa e più apprezzata da chi desidera praticare anche sport estremi in un ambiente naturale largamente preservato dalla cementificazione che sovente accompagna le grandi masse di viaggiatori. Da Fortaleza è facile raggiungere la località di Cambuco, un suggestivo villaggio di pescatori sull'oceano dove la pratica del kite surf, della vela e di altre attività che si sposano con mare, vento e dune trovano il proprio teatro ideale. Nei dintorni, inoltre, si trovano lagine salmastre e rari habitat naturali protetti, ricchi di animali e piante rare per un'appassionante caccia fotografica. Per saperne di più...

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

Naro (AG) fra miti e leggende.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.