Palermo, plusvalenze fittizie: sei mesi a Zamparini.

ROMA, 9 giugno - La Commissione Disciplinare Nazionale ha inflitto 6 (sei) mesi di inibizione a Maurizio Zamparini, presidente dell’U.S. Città di Palermo, per plusvalenze fittizie nel trasferimento di calciatori. I fatti contestati al dirigente rosanero vanno dal 2003 al 2006; per lo stesso motivo sono stati sanzionati anche l’ex direttore sportivo del club siciliano Rino Foschi (3 mesi di inibizione per aver provveduto ad una svalutazione dei giocatori del Palermo fatta in casa senza consulenti esterni) e diversi dirigenti della Ternana (7 mesi per Agarini, 3 mesi per Lombardo, 6 mesi per Ferramosca, 6 mesi per Dominicis), società sanzionata inoltre con un’ammenda di € 20.000 (ventimila) per responsabilità diretta. Prosciolto, invece, il presidente del Cagliari Massimo Cellino, difeso dall’avvocato Mattia Grassani.

Fonte: http://www.tuttosport.com/

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

Naro (AG) fra miti e leggende.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.