RAGUSA – 196° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELL’ARMA DEI CARABINIERI.OGGI A MARINA DI RAGUSA.

5 Giugno 2010.

Oggi, 5 giugno, alle 20.45, all’interno del Porto Turistico di Marina di Ragusa, si celebrerà il 196° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri. La cerimonia sarà effettuata in questo giorno per tutti i Comandi dell’Arma; solo a Roma la ricorrenza è stata celebrata pubblicamente ieri sera in Piazza di Siena alla presenza del Presidente della Repubblica. La commemorazione della cerimonia inizierà con lo schieramento di una Compagnia di formazione, al Comando del Tenente Vitantonio Sisto, Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ragusa, costituita da:
  • un plotone di Carabinieri, nella tradizionale Grande Uniforme Speciale;
  • un plotone di Comandanti di Stazione, i quali formano l’ossatura dell’organizzazione territoriale dell’ Arma e simboleggiano da sempre per le popolazioni locali la presenza dello Stato, costituendo prezioso punto di riferimento;
  • un plotone di Carabinieri nella consueta uniforme di Servizio;
  • una Rappresentanza di specialisti composta da: Carabinieri di Quartiere; militari imbarcati a bordo della Motovedetta di Pozzallo; militari reduci da missioni all’estero; militari specializzati per il servizio di Ordine Pubblico;
  • rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri della provincia con labaro;
  • i gonfaloni dei comuni di: Acate, Chiaramonte Gulfi, Comiso, Giarratana, Ispica, Modica, Monterosso Almo, Pozzallo, Santacroce Camerina, Scicli, Vittoria;
  • Due equipaggi Radiomobili a bordo delle Alfa 159 e una coppia di Carabinieri Motociclisti.

Dopodiché seguiranno:
  • gli onori al Comandante Provinciale Tenente Colonnello Nicodemo Macrì, che passerà in rassegna lo schieramento;
  • la lettura dell’ordine del giorno del Comandante Generale dell’Arma, Generale di Corpo d’Armata Leonardo GALLITELLI;
  • la commemorazione della cerimonia da parte del Comandante Provinciale con una breve allocuzione.
A testimonianza dei risultati conseguiti nell’ultimo anno si procederà alla consegna dei riconoscimenti concessi al personale che si è distinto nell’ambito del Comando Provinciale in particolari attività di servizio.
Al termine saranno resi gli onori ai caduti e sarà letta la preghiera del Carabiniere, che concluderà la cerimonia.

Fonte: http://www.radiortm.it/

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Deltaplano azzurro per la nona volta sul tetto del mondo.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Naro (AG) fra miti e leggende.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.