TOUR DE FORST 2010 - Piazza Bologni, Palermo.

Venerdì 4 Giugno 2010.


SABATO 5 GIUGNO , PIAZZA BOLOGNI

Inizio:
sabato 5 giugno 2010 alle ore 21.30
Fine:
domenica 6 giugno 2010 alle ore 0.30
Luogo:
INGRESSO GRATUITO


L'INTRAMONTABILE MALINTENTI ORCHESTRA DELUXE

Avete mai sentito suonare dal vivo un’orchestra con venti elementi e trovarvi sotto il cielo stellato di Palermo? Per assistere a un evento del genere bisogna recarsi sabato 5 giugno a piazza Bologni alle ore 21.30 per l’ultima serata ad ingresso libero del Tour de Forst 2010, la rassegna organizzata da Forst e da Officine Festival.
D’altronde se il meglio arriva alla fine anche per il Tour de Forst il dulcis in fundo giunge al termine di questa quarta edizione della kermesse, con l’ultima imperdibile data presentata dal Pusa (Radio Med), che vedrà esibire per la prima volta L’Intramontabile Malintenti Orchestra Deluxe. Una formazione d’eccezione che porterà sul palco venti musicisti appartenenti alla promettente etichetta discografica Malintenti Dischi che suoneranno un generoso repertorio composto da brani inediti e cover. Settimo Serradifalco padre del nuovo progetto musicale, a proposito dichiara «L’Intramontabile Malintenti Orchestra Deluxe è un'attività extra dell’etichetta e rappresenta un momento di grande creatività e arricchimento per la stessa e per gli artisti che ne fanno parte. La produzione e la pubblicazione infatti ormai sono alla portata di tutti, La Malintenti,, così cerca di essere anche “testa pensante”, offrendo ai suoi artisti tante altre nuove situazioni musicali estremamente stimolanti. Vedi L'Intramontabile Malintenti Orchestra Deluxe: diventare musicista di un'orchestra e al tempo stesso riproporre un proprio brano accompagnato da un grande ensemble». Gli artisti che si esibiranno nella jam session della quarta e ultima tappa del Tour de Forst 2010 e che fanno parte di questo nuovo progetto, ritroviamo, i componenti della band Akkura e Om, Toti Poeta, Don Settimo, Oratio, Nicolò Carnesi, Mimì Sterrantino, il quartetto d'archi Di Fonte e Serena Ganci. «Vi rendete conto del potenziale artistico enorme nel riunire sullo stesso palco tutti i nostri musicisti?» domanda Settimo Serradifalco. Per rispondere al quesito l’unico modo è assistere al live set di sabato sera.

Settimo Serradifalco: vox, cavachino, contrabbasso
Riccardo Serradifalco: vox, chit elettrica
Fabio Finocchio: batteria
Salvo Compagno: percussioni
Marco Terzo: trombone
Claudio Montalto: tromba
Marcello Barrale: vox, chit acustica
Gabriele Ajello: piano
Giuseppe Schifani: basso
Niicola Mogavero: sax baritono
Francesco Prestigiacomo: vibrafono
Mimì Sterrantino: vox, tromba, mandolino
Nicolo Carnesi: vox, elettronica
Oratio: vox
Toti Poeta: vox, organo
Daniele Tesauro: fisarmonica
Serena Ganci: vox
Marco di Fonte: Violoncello
Gaetano Martorana: viola
Roberta :violino
Jimmy: violino.

Fonte: http://www.facebook.com

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Deltaplano azzurro per la nona volta sul tetto del mondo.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Naro (AG) fra miti e leggende.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.