Attacco a siti web,denunciato marocchino.

Preso l’hacker di Fontanarossa (Fonte: Dalla rete)

(ANSA) - CATANIA, 5 MAR - Con un hacker connazionale, nell'estate 2010, ha attaccato i siti web dell'aeroporto e di Confindustria di Catania e ha poi rivendicato il tutto su pagine web di fondamentalisti islamici arabi. Un'azione che e' costata una denuncia a un marocchino di 22 anni residente a Lucca da parte della polizia postale di Catania. Il giovane ha reso ampia confessione. La matrice sarebbe religiosa, ma non sono emersi collegamenti con organizzazioni terroristiche, anche se indagini sono ancora in corso. Per saperne di più...

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.

Naro (AG) fra miti e leggende.