Calcio, Serie A Tim: Palermo 2 vs Cesena 2.

10 Aprile 2011. Parolo e Giaccherini rendono amara questa giornata di calcio palermitano. Il Palermo pareggia, infatti, una partita vinta sino all'89esimo del s.t. per due reti a zero, a pochi minuti dalla fine, nel corso del recupero concesso (sei minuti) per due reti a due. Non è concepibile buttare al vento una vittoria già ampiamente acquisita,tenuto anche conto che la squadra avversaria era rimasta in dieci uomini per l'espulsione di Von Bergen che aveva commesso un fallo plateale, da tergo, su Pinilla. Il Cesena sale a quota 31 e fa un passo avanti per raggiungere la quota salvezza. Una parola per sintetizzare questa giornata di calcio al "Renzo Barbera": "incredibile!" Al Cesena va un plauso per non aver mai mollato e per aver creduto, malgrado fosse in inferiorità numerica, di poter pareggiare la partita.

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

PALERMO:DAL 24 CIRCOLAZIONE A TARGHE ALTERNE, UNA PAGINA WEB NEL SITO DEL COMUNE.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.