Faust football club: Il Grande Torino - parte 2



4 Maggio 1949, il Grande Torino ci lasciava nello schianto di Superga al ritorno da un'amichevole a Lisbona. Il calcio perdeva la squadra più forte del momento, invidiata persino dai maestri brasiliani e tutto il mondo.

7 Aprile 2011.


Nel 1944 con l’avanzare della guerra, purtroppo, ci sono anche conseguenze sul campionato di calcio italiano che è sospeso ed al suo posto viene istituito un campionato su due gironi dato che a causa dei bombardamenti gli spostamenti delle squadre erano improponibili. Il Torino partecipa con un ‘ inedita denominazione “Torino Fiat”, ( per evitare i rischi di chiamata alle armi, molte squadre si ingegnano: con astuzie diplomatiche, assicurano i propri campioni alle industrie più importanti del paese, facendoli passare come elementi indispensabili alla produzione dell'industria bellica nazionale, riuscendo di fatto ad esentarli dall'impiego al fronte). Il Torino di Novo trova così una collaborazione con la FIAT, dando vita al "Torino Fiat", un nome simile a quello di una squadra aziendale. In effetti, Mazzola e gli altri, per salvare le apparenze, risultano operai Fiat. Per saperne di più...


Fonte:
  1. Faust football club: Il Grande Torino - parte 2

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.

Naro (AG) fra miti e leggende.