Gustando la Testa di Turco, una delizia per il palato.

Castelbuono (Pa) - (Fonte: dalla rete)
8 Dic. 2011


Castelbuono (Pa), 8 dicembre. Quale migliore occasione, in un giorno di festa, per scoprire e gustare la “Testa di Turco”, dolce tipico castelbuonese, all’interno della tradizionale sagra ad esso dedicata. Le sue origini risalgono a molti secoli fa e, precisamente, secondo la tradizione il dolce fu realizzato per la prima volta in occasione della sconfitta degli Arabi a favore dei Normanni. Una vera e propria bontà tutta da scoprire, preparato con crema di latte bovino, farina, uova, sugna, scorza di limone, cannella in polvere e una croccante sfoglia fritta. La sagra sarà l’occasione per degustare, gratuitamente, la specialità locale ma anche un momento significativo per rivivere antiche tradizioni del passato legate alla nostra terra. 
Info: www.igattopardi.it – 0921/671211.


Fonte:

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

Naro (AG) fra miti e leggende.

Il Barocco e il Serpotta.