GLI IPHONE METTONO IN MOSTRA LA SICILIA.

4 Gennaio 2012.



Giovedì 12 gennaio vernissage alla Feltrinelli di Palermo. SiciliaWeekend.info e la Feltrinelli Palermo per una grande mostra fotografica collettiva dedicata agli scatti Hipstamatic, la diffusissima applicazione iPhone che consente di effettuare foto artistiche ed uniche proprio come le vecchie Polaroid. Il titolo della mostra, che sarà inaugurata giovedì 12 gennaio 2012 alle ore 18 presso la Feltrinelli Libri e Musica di Palermo (via Cavour, 133), è Siciliamatic. All’interno della collettiva, fino a fine mese, oltre cento scatti firmati da fotografi non professionisti, sulle tematiche di Cultura, Natura e Cibo, le tre sezioni che compongono il settimanale in pdf scaricabile su www.siciliaweekend.info
Dalle piazze storiche ad indimenticabili scorci naturalistici che l’Isola regala, passando per le prelibatezze culinarie della Trinacria, gli scatti in mostra raccontano, come le vecchie Polaroid, luoghi e circostanze dal forte valore simbolico, intensi attimi catturati nell’attimo fuggente con lo strumento più tecnologico: lo smartphone. Le stampe – la dimensione è di 10 centimetri per dieci – sono piccoli ritratti che coinvolgono come quadri impressionisti per la loro capacità comunicativa. Gli effetti che l’applicazione Hipstamatic consente di ottenere sono invece il tocco di creatività di ciascuno degli autori. Tecnologia e bellezza, iPhone e Sicilia sembrano un binomio artistico perfettamente riuscito.

Fonte:

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

PALERMO:DAL 24 CIRCOLAZIONE A TARGHE ALTERNE, UNA PAGINA WEB NEL SITO DEL COMUNE.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.