Recensione del romanzo "Condannato senza possibilità d'appello." di Francesco Toscano, edita dal lettore Fabrizio Castrogiovanni.

Monreale (Pa), lì 26 novembre 2013.

Buonasera. Mi pregio di pubblicare oggi una recensione del romanzo "Condannato senza possibilità d'appello." di Francesco Toscano, inoltrata in data 12 ottobre 2013 sul portale www.lulu.com dal lettore e amico Fabrizio Castrogiovanni. Fabrizio, dopo la lettura del libro, così scrive: 

"Dopo due interessanti saggi sul mondo delle teorie ufologiche e un primo romanzo di fantascienza, Francesco Toscano si cimenta in un altro romanzo di tematica esoterica. Questa volta il centro di tutto è la metempsicosi, ovvero la credenza religiosa secondo cui tutti gli esseri viventi continuino a reincarnarsi in altri più o meno evoluti a seconda di come si sono comportati nelle vite precedenti, con l'obiettivo finale di divenire puro spirito interrompendo tale processo. L'anima di un uomo che sul finire del diciannovesimo secolo ha commesso un terribile delitto è condannata a scontare la pena di vivere altre tre vite allo scopo di espiare le sue colpe. In base a come si comporterà in queste reincarnazioni, sarà deciso se potrà interrompere questo ciclo potendo diventare un essere trascendente o dovrà continuare a vivere sotto forma di esseri di livello inferiore. Tutte e tre le vite raccontate minuziosamente dall'autore si svolgono in tempi diversi ma sempre nel capoluogo siciliano e danno all'autore la possibilità di mostrare tutte le sue conoscenze sulla sua cultura natia e sulla storia della Sicilia. Lo stile è anche migliorato rispetto al suo precedente romanzo ed è molto scorrevole. E' un libro dalla trama molto originale e coinvolgente che non mancherà di sorprendere il lettore."

Ringrazio Fabrizio sia per la recensione inoltratami, sia per la pazienza che ha avuto, nel corso di tutti questi mesi, di leggere le mie opere e di donarmi degli importanti suggerimenti. A lui va il mio plauso e quello di quanti lo conoscono e lo stimano.

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

Le Chiese di Palermo: Santa Caterina Vergine e Martire.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.