Recensione del libro "Condannato senza possibilità d'appello." di Francesco Toscano, edita dal lettore Francesco Tripepi.


15 maggio 2014.

Egregio lettore, gentile lettrice del blog, buonasera! Oggi mi pregio di pubblicare sul blog una recensione del libro dal titolo "Condannato senza possibilità d'appello." di Francesco Toscano, edita dal lettore Francesco Tripepi, pervenutami in data odierna a mezzo e-mail. Francesco Tripepi, dopo la lettura del romanzo, così scrive:
Egregio autore,
vorrei complimentarmi con lei per la splendida opera che ho potuto leggere appassionatamente in un solo respiro, come di solito faccio quando trovo quei libri che mi piacciono. La piacevole lettura è stata agevolata dalla storia che lega i vari personaggi del suo libro, che sono caratterizzati in maniera splendida. Mi hanno destato fervido interesse, in particolar modo, la caratterizzazione di Turiddu e della povera Sara ma se devo essere sincero mi hanno molto affascinato i luoghi in cui le loro vite sono descritte, che sono così tanto specificizzati da incuriosire la mia sete di conoscenza. In ultimo, auspico che a breve i suoi sforzi siano incentrati in una nuova opera letteraria che spero sia permeata dallo stesso amore e fantasia con cui si è prodigato in questo libro.

Distinti Saluti.
Ringrazio il lettore Francesco Tripepi per il tempo dedicatomi e per l'ottima recensione da lui scritta relativamente alla mia ultima fatica letteraria. Cordialmente vostro, Francesco Toscano.

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

Le Chiese di Palermo: Santa Caterina Vergine e Martire.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.