La Sicilia vista dal mare.

  1. La Scala dei Turchi è una parete rocciosa che si erge a picco sul mare lungo la costa di Realmonte, vicino a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento.
15 ottobre 2014.

Un tour della Sicilia, chiamata anticamente Trinacria (dal greco “tre promontori”), vista dagli occhi di chi vive quest’isola da un punto di vista insolito: il mare.

La Sicilia, terra di storia e di cultura antica, incanta da sempre turisti e viaggiatori con le sue spiagge e il suo mare da sogno, la sua tradizione culinaria e i suoi panorami mozzafiato. Il modo migliore per scoprire quest’isola magica è direttamente dal mare cristallino che lambisce questa terra a 360°: qui il clima risente della vicinanza con il continente africano regalando temperature piacevoli anche nel periodo invernale. Tanti i luoghi da visitare, ricchi di suggestioni e di fascino, testimonianza delle diverse dominazioni che questo territorio ha subito nel corso dei secoli.

“Da anni organizziamo itinerari in catamarano in Sicilia con grande successo: è una terra di cui ci si innamora; ha una conformazione naturale unica nel suo genere, con molto da offrire al turista che decide di scoprirla per la prima volta.” Inizia Monica Canella, manager di Shamandura, azienda che organizza itinerari in barca in Sicilia.

A differenza di altre località turistiche la Sicilia offre la perfetta combinazione di cultura, divertimento e natura: si passa da città ricche di storia come Palermo e Catania, alla costa, con i suoi paesaggi e le sue insenature tutte da scoprire, fino all'arcipelago delle Eolie, composto da isole ognuna con una propria personalità ben distinta. In questa regione la natura ha dato il suo meglio: il monte Etna, il maggior vulcano attivo d’Europa, domina l’isola dai suoi 3.300 m di altezza; a questo si aggiungono il distretto vulcanico delle Eolie, un arcipelago composto da sette isole che comprende i due vulcani attivi di Stromboli e Vulcano (e a cui si aggiungono fenomeni di vulcanismo secondario) e dal distretto vulcanico del canale di Sicilia, che conta due isole di origine vulcanica, Pantelleria e Linosa, e numerosi vulcani sottomarini.

“Solo scoprendo la Sicilia dal punto di vista del mare è possibile apprezzare appieno questa terra: con i suoi colori brillanti e dai forti contrasti, a tratti dura e selvaggia, è un’isola ospitale e dal cuore grande. Chiunque ha la fortuna di visitarla non può che rimanerne toccato nel profondo.”

Per saperne di più:


I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

SOLIDARIETA’ IN SICILIA, LA DELEGAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MISSIONARIO INTERNAZIONALE ONLUS "E TI PORTO IN AFRICA" REALIZZA UNA IMPORTANTE PIANTAGIONE DI CACAO PER LA SOPRAVVIVENZA DI FAMIGLIE POVERE IN COSTA D’AVORIO.

LA NORMAN ACADEMY SICILIA DONA MATERIALE DIDATTICO AI BIMBI DEL GHANA.

Recensione del romanzo giallo "L'infanzia violata", di Francesco Toscano, redatta dalla lettrice Maria Giulia Noto.

Raccolta fondi pro Africa, nell'ambito della campagna di sensibilizzazione dell’Associazione Onlus ‘E ti porto in Africa’.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

La condizione della donna nell'Ottocento.

IL TEATRO “MASSIMO” DI PALERMO

Festa dell'inclusione a ItaStra. Si presenta il progetto FAMI.

Il blog "Sicilia, la terra del Sole", compie 10 anni di vita; un grazie ai suoi lettori e a quanti hanno creduto nel lavoro del suo webmaster.