L'India su Marte.

8 ottobre 2014.


La Mars Orbiter Mission, nota anche con la denominazione informale di Mangalyaan (sanscrito: मंगलयान, nave marziana), è la prima missione per l'esplorazione di Marte dell'Indian Space Research Organisation (ISRO). La missione è stata ideata per sviluppare le tecnologie necessarie per la progettazione, programmazione, gestione e controllo di una missione interplanetaria. La Mars Orbiter Mission è stata lanciata il 5 novembre 2013, alle 09:08 UTC, dal Centro spaziale Satish Dhawa, a Sriharikota, nello stato indiano dell'Andhra Pradesh, a bordo del vettore Polar Satellite Launch Vehicle (PSLV) C-25 ed è entrata in orbita attorno a Marte il 24 settembre 2014, completando con successo la lunga fase di trasferimento dalla Terra al pianeta rosso. L'agenzia spaziale indiana è la quarta a raggiungere Marte, dopo la russa RKA, la statunitense NASA e l'europea ESA. 


La sonda è entrata nell'orbita del Pianeta Rosso senza alcuna difficoltà, nel pieno rispetto del programma. «Siamo entrati nello Storia dell'esplorazione spaziale», ha detto il premier che ha seguito di persona l'ultima fase del viaggio dal centro di controllo dell'Indian Space Research Organization (Isro) di Peenya, vicino al polo hi-tech di Bangalore. Un viaggio di ben 666 milioni di chilometri che ha portato Mangalyaam a sistemarsi su un'orbita ellittica molto eccentrica che le consentirà di sorvolare il pianete a una distanza minima di 423 chilometri e massima di 80 mila.
L'arrivo della sonda su Marte ha provocato un'ondata di orgoglio nazionale, appena velata da critiche. L'orgoglio è quello di essere riusciti in un'impresa che produce un enorme prestigio internazionale e di averlo fatto al primo colpo. Il premier ha ricordato che «su 50 missioni finora tentate, 31 sono fallite». 

Fonte: 

I Post più popolari

SOLIDARIETA’ IN SICILIA, LA DELEGAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MISSIONARIO INTERNAZIONALE ONLUS "E TI PORTO IN AFRICA" REALIZZA UNA IMPORTANTE PIANTAGIONE DI CACAO PER LA SOPRAVVIVENZA DI FAMIGLIE POVERE IN COSTA D’AVORIO.

Le origini del nome della città di Palermo.

LA NORMAN ACADEMY SICILIA DONA MATERIALE DIDATTICO AI BIMBI DEL GHANA.

Recensione del romanzo giallo "L'infanzia violata", di Francesco Toscano, redatta dalla lettrice Maria Giulia Noto.

Raccolta fondi pro Africa, nell'ambito della campagna di sensibilizzazione dell’Associazione Onlus ‘E ti porto in Africa’.

Festa dell'inclusione a ItaStra. Si presenta il progetto FAMI.

Il blog "Sicilia, la terra del Sole", compie 10 anni di vita; un grazie ai suoi lettori e a quanti hanno creduto nel lavoro del suo webmaster.

SHAREWOOD VINCE IL PEOPLE’S CHOICE AWARD AL PHOCUSWRIGHT DI AMSTERDAM.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

IL TEATRO “MASSIMO” DI PALERMO