Dal 29 marzo 2015 al 15 giugno 2015 a Recalmulto (AG), mostra antologica di Totò Bonanno.

Il castello Chiaramontano di Racalmuto (AG)
22 febbraio 2015.

Dal 29 marzo 2015 al 15 giugno 2015 a Recalmulto, in provincia di Agrigento, nel Castello Chiaramontano di Racalmuto[1], si terrà la mostra antologica di Totò Bonanno. Più di cento opere inedite dell’artista che partono dal 1949 fino ad arrivare al 2002: un percorso artistico che coinvolge oltre al Castello di Racalmuto, la Chiesa Madre, il Santuario Maria SS del Monte, le scuderie del teatro Regina Margherita e la Fondazione Sciascia.



Pagina Facebook dell'artista: https://www.facebook.com/
Info: tel 3337563441

[1] Il Castello chiaramontano, conservato nelle sue parti principali, domina il paese; ha una forma di pentagono irregolare che si articola su tre piani i cui vani intercomunicanti delimitano un cortile interno. Il lato meridionale del maniero è caratterizzato dalla presenza di due massicce torri cilindriche. Il castello è speso sede di mostre e iniziative culturali. Un altro esempio di fortilizio chiaramontano si trova 5 km dal paese sulla sommità di un picco alto 720 metri: Il castelluccio, fondato probabilmente nella prima metà del XIII sec. e poi ricostruito dai Chiaramonte; dal cortile interno,una scala conduce alla torre di vedetta e al cammino di ronda, da cui si domina una eccezionale veduta che può arrivare sino all'Etna. Nel centro storico di Racalmuto, la seicentesca Chiesa Madre custodisce cinque dipinti del pittore racalmutese Pietro D’'Asaro (1579-1647) detto il Monocolo di Racalmuto; altri dipinti dello stesso artista,la cui arte è influenzata dalle opere di Caravaggio e da Filippo Paladino,sono conservati nelle chiese di S.Giuliano, del Carmine, dell'Itria e del Santuario di Santa Maria del Monte. All’interno di quest’ultima, è custodita una preziosa statua del ‘500 della scuola del Gagini, raffigurante la Madonna cui è legata la festa principale del paese. Fonte:http://www.comune.racalmuto.ag.it/.

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.

Le Chiese di Palermo: Santa Caterina Vergine e Martire.