Dal 5 all'11 luglio 2015 a Torre Guaceto, in provincia di Brindisi, il più grande evento windsurf under 18 in Italia.

26 marzo 2015.


Centro Velico Torre Guaceto
presenta
Dal 5 all’11 luglio
Oltre 200 windsurf in arrivo a Torre Guaceto
il più grande evento windsurf under 18 in Italia
TROFEO NAZIONALE T293 – REGATA NAZIONALE RS:X

Riserva Naturale di Torre Guaceto – Brindisi

E’ stata ufficializzata, nel corso del Galà della Vela organizzato dal Comitato VIII Zona della FIV al Club Velico Ecoresort Le Sirenè di Gallipoli sabato 21 febbraio 2015, l’assegnazione all’ASD Centro Velico Torre Guaceto dell’organizzazione dei due più importanti appuntamenti competitivi del windsurf giovanile italiano dell’estate 2015.

Dopo le esperienze dello scorso anno, con l’organizzazione della prima edizione della regata Long Distance Torre Guaceto Winsurf Cup e l’ospitalità di una tappa del campionato zonale Optimist, il Centro Velico Torre Guaceto è orgoglioso di ospitare un appuntamento di importanza nazionale e non solo, dato che è prevista la presenza di atleti provenienti da Grecia, Croazia, Turchia e altre nazioni adriatiche. Un grande sforzo organizzativo per l’associazione sportiva, una sfida abbracciata con entusiasmo e supportata dal Consorzio di Torre Guaceto per condividere con i migliori ragazzi del windsurf italiano l’esperienza memorabile di una settimana nella Riserva Marina di Torre Guaceto.
L’appuntamento sarà aperto al pubblico, un’occasione imperdibile per ammirare da vicino campioni in erba, assistere a regate emozionanti ed avvicinarsi agli sport del vento e del mare con le numerose attività di invito alla vela che saranno organizzare per tutta la settimana dalla scuola del Centro Velico Torre Guaceto.

Questo grande evento, insieme alla Regata Internazionale Brindisi-Corfù, posiziona Brindisi tra le città che ospiteranno i più grandi eventi velici nazionali, rendendola il fiore all’occhiello della FIV VIII Zona.

Marco Rossi, coordinatore nazionale della Classe Techno 293, ha dichiarato: “Sarà un evento di notevole importanza, la manifestazione più significativa nel  calendario nazionale del windsurf giovanile per la stagione agonistica 2015. Dal 5 all’11 luglio confluiranno in Puglia oltre 200 regatanti di età compresa tra i 9 e i 18 anni, provenienti da tutte le regioni italiane, ai quali si aggiungeranno altri atleti delle squadre nazionali di Grecia, Turchia e probabilmente altre nazioni europee. Che coglieranno un’opportunità unica per affinare la loro preparazione in vista dei Campionati Europei Techno 293, previsti a fine luglio in Lettonia.”

Da domenica 5 a martedì 7 luglio saranno di scena, come gustosa anteprima dello spettacolo, i ragazzi del segmento Youth (16-18 anni) della classe olimpica RS:X. Una trentina di concorrenti che si daranno battaglia nell’ultima regata che precede di poco i Mondiali di categoria in Polonia.
Lunedì 6 e martedì 7 luglio, in concomitanza e quindi con un doppio show in acqua, la classe Techno 293 darà vita alla Techno Slalom Cup. Una regata spettacolare che si svolge con batterie inserite in un tabellone a eliminazione diretta, fino a selezionare i migliori otto che si affrontano nella finalissima.
Mercoledì 8  luglio sarà la volta della Long Distance Techno 293, una sorta di maratona, specialità dove la resistenza si accoppia alla capacità di gestire l’attrezzatura in acqua per una durata che può variare dalla mezz’ora a un’ora.
Il clou dell’evento avrà luogo da giovedì 9 a sabato 11 luglio, nuovamente con un doppio appuntamento. Il Trofeo Nazionale di Classe Techno 293, che vedrà in acqua oltre 150 atleti, con tre prove al giorno su un percorso racing a quadrilatero e bastone, con le varie categorie esordienti, under 13, under 15, under 17 e Plus. Parallelamente il Trofeo Nazionale Cadetti Kids, dove una cinquantina di giovanissimi di età compresa tra i 9 e gli 11 anni potranno usufruire di un tempo suddiviso tra momenti agonistici e occasioni ludiche, all’insegna del divertimento, condizione essenziale per appassionare questa fascia di età.

Il presidente della FIV VIII Zona Alberto La Tegola al termine della presentazione ha dichiarato:“Una occasione importantissima per la nostra Zona di essere protagonista di una serie di eventi di livello nazionale che offriranno una prova positiva della nostra regione e di una delle realtà veliche più interessanti del nostro territorio. L’ASD Centro Velico Torre Guaceto ha già dimostrato lo scorso anno di poter accogliere importanti appuntamenti con entusiasmo e grande capacità organizzativa, e sarà senz'altro un bel ricordo per tutti i partecipanti. Questo evento, insieme alla Regata internazionale Brindisi-Corfù, pone la Città di Brindisi in una posizione centrale nel panorama velico nazionale.”

Il Centro Velico Torreguaceto - Associazione Sportiva senza scopo di lucro - promuove l’insegnamento della vela e organizza corsi di iniziazione e perfezionamento nella Base nautica pugliese di Torre Guaceto, in provincia di Brindisi, uno dei siti marini tra i più belli della Penisola, all’interno della Riserva Naturale di Torre Guaceto.



Per ulteriori informazioni sulla manifestazione

Pubblicità





Fonte:
Ufficio stampa
Cocchi Ballaira 

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

PALERMO:DAL 24 CIRCOLAZIONE A TARGHE ALTERNE, UNA PAGINA WEB NEL SITO DEL COMUNE.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.