Libera ricorda i 900 nomi delle vittime di mafia.


Palermo, 28 marzo 2015 - Si è svolta oggi a piazza Castelnuovo, a Palermo, la lettura di quasi 900 nomi delle vittime di mafia a cura della comunità di Libera Palermo. Un appuntamento che anche questa volta ha coinvolto moltissimi cittadini e attivisti che si sono così stretti idealmente attorno ai familiari di coloro che hanno perso la vita.
“La memoria rappresenta, insieme all'uso sociale dei beni confiscati, una colonna costituente di Libera - dice il Coordinatore provinciale di ‘Libera, Associazioni nomi e numeri contro le mafie’ Giovanni Pagano - vent'anni di memoria che hanno visto oltre 600 familiari di vittime innocenti impegnati insieme all'associazione nel ricordo dei propri cari e nella costante testimonianza verso le giovani generazioni”.


Fonte:
Ufficio stampa - Roberto Immesi 
robertoimmesi@gmail.com

I Post più popolari

SOLIDARIETA’ IN SICILIA, LA DELEGAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MISSIONARIO INTERNAZIONALE ONLUS "E TI PORTO IN AFRICA" REALIZZA UNA IMPORTANTE PIANTAGIONE DI CACAO PER LA SOPRAVVIVENZA DI FAMIGLIE POVERE IN COSTA D’AVORIO.

Le origini del nome della città di Palermo.

LA NORMAN ACADEMY SICILIA DONA MATERIALE DIDATTICO AI BIMBI DEL GHANA.

Recensione del romanzo giallo "L'infanzia violata", di Francesco Toscano, redatta dalla lettrice Maria Giulia Noto.

Raccolta fondi pro Africa, nell'ambito della campagna di sensibilizzazione dell’Associazione Onlus ‘E ti porto in Africa’.

Festa dell'inclusione a ItaStra. Si presenta il progetto FAMI.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

IL TEATRO “MASSIMO” DI PALERMO

La condizione della donna nell'Ottocento.

Il blog "Sicilia, la terra del Sole", compie 10 anni di vita; un grazie ai suoi lettori e a quanti hanno creduto nel lavoro del suo webmaster.