Termini Imerese. Guidati da SiciliAntica studenti del Liceo Scientifico visiteranno i luoghi de “Il Gattopardo” a Ciminna, la Donnafugata del film capolavoro di Luchino Visconti.

14 aprile 2015.

“Il Gattopardo” è il capolavoro del regista Luchino Visconti, tratto dal romanzo di Tomasi di Lampedusa, che racconta gli anni tumultuosi dell’arrivo dei garibaldini e l’unificazione del regno d’Italia. Il film che vinse la Palma d’oro a Cannes ebbe un cast di attori eccezionali come Burt Lancaster, Alain Delon, Claudia Cardinale e tanti altri. Nel 1962, per novanta giorni, Ciminna fu trasformata, attraverso una serie di lavori, nella ottocentesca cittadina di Donnafugata, residenza estiva del principe di Salina.
Tutte queste atmosfere rivivranno gli studenti del Liceo Scientifico “Niccolò Palmeri” di Termini Imerese, che giovedì 16 aprile 2015 si recheranno a Ciminna nei luoghi del Gattopardo guidati dai volontari di SiciliAntica. I ragazzi saranno accompagnati dalle insegnanti Daniela Cascio, Caterina La Russa e Marianan Lima. Ad accogliere a Ciminna la comitiva di giovani studenti saranno Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale di SiciliAntica e Giuseppe Cusmano, Presidente della sede locale di SiciliAntica di Ciminna.

Si inizia alle 9,30 all’Oratorio di San Domenico dove verranno proiettate alcune sequenze del film “Il Gattopardo” girate a Ciminna. Alle ore 10,30 i ragazzi visiteranno i luoghi dove furono girate le diverse scene del capolavoro di Visconti. L’itinerario previsto inizia da Piazza Piersanti Mattarella (che nel film è il luogo dove vengono registrate le scene dell’arrivo e della partenza del Conte Chevalley), prosegue poi in via Collegio (dove il figlio del Principe Paolo e il Conte Chevalley camminano verso il Palazzo), inoltre Piazza Matrice (dove sorgeva il Palazzo del Principe e arrivano le carrozze della famiglia Salina, inoltre dove è stata realizzata la casa  del sindaco Sedara e proclamati i risultati elettorali a seguito del plebiscito), infine la Chiesa Madre di Santa Maria Maddalena (dove vengono filmate le scene dell’arrivo a Donnafugata dei Salina e il Te Deum). Alle ore 12,00 al Polo Museale si visiterà la mostra fotografica realizzata da SiciliAntica: “Il set del Gattopardo in 300 immagini”, una eccezionale galleria di immagini di fuoriscena realizzati durante la lavorazione del film.

Fonte:
SiciliAntica

I Post più popolari

SOLIDARIETA’ IN SICILIA, LA DELEGAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MISSIONARIO INTERNAZIONALE ONLUS "E TI PORTO IN AFRICA" REALIZZA UNA IMPORTANTE PIANTAGIONE DI CACAO PER LA SOPRAVVIVENZA DI FAMIGLIE POVERE IN COSTA D’AVORIO.

Le origini del nome della città di Palermo.

LA NORMAN ACADEMY SICILIA DONA MATERIALE DIDATTICO AI BIMBI DEL GHANA.

Recensione del romanzo giallo "L'infanzia violata", di Francesco Toscano, redatta dalla lettrice Maria Giulia Noto.

Raccolta fondi pro Africa, nell'ambito della campagna di sensibilizzazione dell’Associazione Onlus ‘E ti porto in Africa’.

Festa dell'inclusione a ItaStra. Si presenta il progetto FAMI.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

IL TEATRO “MASSIMO” DI PALERMO

La condizione della donna nell'Ottocento.

Il blog "Sicilia, la terra del Sole", compie 10 anni di vita; un grazie ai suoi lettori e a quanti hanno creduto nel lavoro del suo webmaster.