Soppresse le linee 906 e 923, venerdì sit-in davanti sede Amat.

La manifestazione organizzata dal consiglio della IV Circoscrizione è prevista il 19 giugno a partire dalle 8.30 in via Roccazzo. Richiesto incontro

Scatta la protesta in strada della IV Circoscrizione per la soppressione delle linee 906 Calatafimi/Molara e 923 Boccadifalco/Baida e la riduzione oraria di altre linee. Il presidente Silvio Moncada, dopo decisione di tutto il consiglio, questa mattina ha mandato una nota all’Amat per comunicare che venerdì 19 avrà luogo un sit-in in via Roccazzo, a Palermo per chiedere all’Amat “la revoca immediata del provvedimento di soppressione di alcune linee bus – si legge nella nota - che stanno mettendo in ginocchio alcune borgate periferiche ed in particolare Borgo Molara, Baida e Boccadifalco”.

Il consiglio della IV Circoscrizione chiede inoltre un incontro con i vertici dell’azienda. “Per esporre le nostre ragioni – dice il presidente Moncada - e trovare eventuali altre soluzioni condivise, chiediamo al presidente Gristina e al consiglio di amministrazione, di essere ricevuti al termine del sit in”.

I Post più popolari

SOLIDARIETA’ IN SICILIA, LA DELEGAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MISSIONARIO INTERNAZIONALE ONLUS "E TI PORTO IN AFRICA" REALIZZA UNA IMPORTANTE PIANTAGIONE DI CACAO PER LA SOPRAVVIVENZA DI FAMIGLIE POVERE IN COSTA D’AVORIO.

Le origini del nome della città di Palermo.

LA NORMAN ACADEMY SICILIA DONA MATERIALE DIDATTICO AI BIMBI DEL GHANA.

Recensione del romanzo giallo "L'infanzia violata", di Francesco Toscano, redatta dalla lettrice Maria Giulia Noto.

Raccolta fondi pro Africa, nell'ambito della campagna di sensibilizzazione dell’Associazione Onlus ‘E ti porto in Africa’.

Festa dell'inclusione a ItaStra. Si presenta il progetto FAMI.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Il blog "Sicilia, la terra del Sole", compie 10 anni di vita; un grazie ai suoi lettori e a quanti hanno creduto nel lavoro del suo webmaster.

IL TEATRO “MASSIMO” DI PALERMO

La condizione della donna nell'Ottocento.