Etna slow Tourism Camp 2015.

29 luglio 2015.
Il COPE - Cooperazione Paesi Emergenti  in partnership con l’Ente Parco dell’Etna e l’associazione escursionistica e culturale “Etna e dintorni” promuove una settimana all’insegna dello slow tourism, nel territorio del Parco dell’Etna e alle sue pendici, alla scoperta di storia, natura, folklore tradizioni legate al vulcano e al rapporto instauratosi nei millenni tra l’Etna e i suoi abitanti.
Il campo è della durata di sei giorni (dal 27/08 al 2/09) e prevede intense giornate con workshop tenuti da esperti di cultura e tradizioni locali, e visite eco-culturali all’insegna dell’ experiential tourism.
Obiettivo del campo è quello di valorizzare il patrimonio naturalistico e culturale del territorio siciliano, incentivare il turismo responsabile, la conoscenza del patrimonio naturalistico e culturale e quindi la sua tutela, educare all’eco-sostenibilità.
Le iscrizioni si chiudono il 17 agosto 2015.
Per informazioni visitare il sito www.cope.it  nella sezione campi di volontariato, oppure contattare cope@cope.it o 095317390

I Post più popolari

SOLIDARIETA’ IN SICILIA, LA DELEGAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MISSIONARIO INTERNAZIONALE ONLUS "E TI PORTO IN AFRICA" REALIZZA UNA IMPORTANTE PIANTAGIONE DI CACAO PER LA SOPRAVVIVENZA DI FAMIGLIE POVERE IN COSTA D’AVORIO.

Le origini del nome della città di Palermo.

LA NORMAN ACADEMY SICILIA DONA MATERIALE DIDATTICO AI BIMBI DEL GHANA.

Recensione del romanzo giallo "L'infanzia violata", di Francesco Toscano, redatta dalla lettrice Maria Giulia Noto.

Raccolta fondi pro Africa, nell'ambito della campagna di sensibilizzazione dell’Associazione Onlus ‘E ti porto in Africa’.

Festa dell'inclusione a ItaStra. Si presenta il progetto FAMI.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

IL TEATRO “MASSIMO” DI PALERMO

La condizione della donna nell'Ottocento.

Il blog "Sicilia, la terra del Sole", compie 10 anni di vita; un grazie ai suoi lettori e a quanti hanno creduto nel lavoro del suo webmaster.