Il romanzo giallo "I ru viddrani", di Francesco Toscano, si aggiudica un premio nell'ambito della XVI edizione del Premio "Ninni Cassarà", indetto e organizzato dal Comune di Carini.

11 dic. 2015.


La premiazione dell'autore del romanzo giallo "I ru  viddrani", Francesco Toscano.

La prima pagina del quotidiano la Repubblica, il giorno dopo l'agguato.
La targa ricordo.
Si è conclusa ieri sera, giovedì 10 dicembre 2015, presso il Cine Teatro "Totuccio Aiello" di Carini, di via R. Pilo, la manifestazione culturale, ormai giunta alla XVI edizione, del Premio "Ninni Cassarà", il Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato trucidato il 6 agosto del 1985 da mano mafiosa. E' con immenso piacere, motivo d'orgoglio per me, comunicarvi che, nel corso della manifestazione, il romanzo giallo dal titolo "I ru viddrani", dello scrivente Francesco Toscano, autopubblicato inizialmente con lulu.com e in seguito con ilmiolibro.it, si è aggiudicato un premio quale "simbolo di riconoscimento per il contributo versato sul piano culturale", giacché autore del romanzo suddetto.


La copertina del romanzo true crime "I ru viddrani", fronte, edito da lulu.com.

XVI^ EDIZIONE DEL PREMIO “NINNI CASSARA’” indetto dal Comune di Carini 

L’Amministrazione Comunale di Carini, nell'ambito della XVI Edizione del Premio Ninni Cassarà, indetto per la promozione socio-culturale dei giovani e la cultura della legalità e la lotta contro la mafia, intende assegnare i seguenti riconoscimenti: Per la Sezione A) “riconoscimento al merito, a favore di quattro neo laureati residenti a Carini da almeno tre anni che nell’anno solare 2014 abbiano conseguito il diploma di laurea con il miglior voto, rispettivamente, in una Facoltà scientifica e in una Facoltà umanistica. Qualora dovesse risultare il conseguimento del titolo universitario con parità di voto finale, risulterà vincitore colui che avrà fatto registrare la media più alta relativamente ai voti attribuiti nelle materie di esami nel corso del curriculum universitario. In caso di ulteriore parità, risulterà beneficiario colui che risulterà anagraficamente più giovane.” N. 4 premi di 750,00 € cadauno Per la Sezione B) ” riconoscimento al miglior elaborato scolastico realizzato da allievi delle scuole di istruzione secondaria di secondo grado della Provincia di Palermo sul tema “Rapporto tra Cultura e Legalità”: b1) sezione elaborati in prosa o poesia; 1° Premio € 400,00 2° Premio € 300,00 b2) sezione elaborati nuovi linguaggi audiovisivi ; 1° Premio € 400,00 2° Premio € 300,00 Per la Sezione C) “riconoscimento ad una personalità siciliana che si sia particolarmente distinta nel settore della comunicazione (giornalismo, letteratura, radio-televisione, cinematografia). Eventuali premi non assegnati in una sezione possono essere assegnati in altre sezioni. Le istanze e gli elaborati dovranno pervenire entro il 06/06/2015 presso il Comune di Carini Assessorato Cultura di Via R. Pilo n. 21-90044 Carini. Una qualificata giuria esaminerà gli elaborati. 
L’ effettuazione della cerimonia di premiazione avverrà nel corso dell’anno 2015.

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.

La Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo.

Le Chiese di Palermo: Santa Caterina Vergine e Martire.