ISTITUTO ZOOPROFILATTICO: "Cento studenti stranieri alla liberazione di 3 tartarughe".




Costanza, Ruggero ed Enrico hanno ripreso il largo
Novanta studenti stranieri alla liberazione di tre tartarughe Caretta caretta
Per un mese i tirocinanti di Medicina saranno ospiti dell’Ateneo e dello Zooprofilattico

PALERMO. L’attività scientifica dell’Istituto Zooprofilattico della Sicilia e dell’Università di Palermo unisce le facoltà di Medicina di tanti Paesi devastati da guerre e divisi da scontri religiosi e ideologie politiche. Sono stati quasi cento studenti provenienti da ogni angolo del mondo i protagonisti della liberazione di tre tartarughe Caretta caretta. Gli esemplari marini hanno ripreso il largo nella caletta di Sant’Erasmo al Foro Italico, sotto l’occhio vigile dei biologi e dei veterinari del Centro nazionale di recupero dell’Istituto Zooprofilattico, che hanno curato le tartarughe - battezzate Costanza, Ruggero ed Enrico - dopo essere state recuperate dalle Capitanerie di porto di Milazzo, Siracusa e Lipari.
Gli studenti stranieri, in qualità di tirocinanti, per un mese frequenteranno i reparti del Policlinico e dell’ente di via Marinuzzi, nell’ambito degli scambi internazionali organizzati dal Sism (Segretariato italiano studenti in medicina), un’associazione di volontariato di livello nazionale, presente a Palermo dagli anni Sessanta. In particolare, a frequentare i laboratori dello Zooprofilattico saranno cinque ragazzi (due iracheni, un russo, un tunisino e un serbo), che per un mese, seguiti da un tutor, studieranno le principali malattie degli animali come la leishmaniosi e la tubercolosi. “Attraverso una rete di ben 37 sedi nelle facoltà di Medicina, il Sism promuove diversi progetti di scambi internazionali (Professional Exchange e Research Exchange), che permettono agli studenti di trascorrere un mese in un paese diverso da quello di provenienza, godendo di vitto e alloggio gratuiti, frequentando un reparto ospedaliero o un laboratorio di ricerca - spiegano i responsabili della sede palermitana dell’associazione, Dario Caracappa e Gianmarco Oliva che, al quinto anno di Medicina, hanno frequentato gli Atenei di Libano, Brasile e Russia -. Si tratta di esperienze molto formative, che danno la possibilità di conoscere un sistema sanitario diverso dal proprio, nell’approccio al paziente, nelle tecniche mediche e nelle terapie di prevenzione”. “Per noi questa è un’importante opportunità per far conoscere i nostri laboratori e mettere a disposizione il nostro know how nello studio della prevenzione delle malattie infettive e diffusive”, ha detto Santo Caracappa, direttore sanitario dell’Istituto Zooprofilattico. “È con grande piacere che diamo il benvenuto ai numerosi studenti che effettueranno il tirocinio al Policlinico Universitario e all’Istituto Zooprofilattico – ha dichiarato il Rettore, Fabrizio Micari – La presenza di questi ragazzi è la prova che conferma come UniPa sia un Ateneo in fermento e in crescita e come le nostre eccellenze possano essere punto di riferimento scientifico anche a livello internazionale”.
Il sindaco ha ringraziato il Sism e l'Istituto Zooprofilattico per "una nuova significativa iniziativa che unisce ricerca e cooperazione scientifica, solidarietà e amore per l'ambiente. Un'altra occasione per mostrare al mondo il volto migliore di Palermo e della Sicilia, quali luoghi privilegiati di incontro fra persone e culture, uniti dalla passione professionale e dall'attenzione per i grandi temi sociali”, ha concluso Leoluca Orlando.  

Palermo, 5 agosto 2016

Ufficio stampa: Giuseppina Varsalona (338.8385836)

I Post più popolari

SOLIDARIETA’ IN SICILIA, LA DELEGAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MISSIONARIO INTERNAZIONALE ONLUS "E TI PORTO IN AFRICA" REALIZZA UNA IMPORTANTE PIANTAGIONE DI CACAO PER LA SOPRAVVIVENZA DI FAMIGLIE POVERE IN COSTA D’AVORIO.

Le origini del nome della città di Palermo.

LA NORMAN ACADEMY SICILIA DONA MATERIALE DIDATTICO AI BIMBI DEL GHANA.

Recensione del romanzo giallo "L'infanzia violata", di Francesco Toscano, redatta dalla lettrice Maria Giulia Noto.

Raccolta fondi pro Africa, nell'ambito della campagna di sensibilizzazione dell’Associazione Onlus ‘E ti porto in Africa’.

Festa dell'inclusione a ItaStra. Si presenta il progetto FAMI.

Il blog "Sicilia, la terra del Sole", compie 10 anni di vita; un grazie ai suoi lettori e a quanti hanno creduto nel lavoro del suo webmaster.

SHAREWOOD VINCE IL PEOPLE’S CHOICE AWARD AL PHOCUSWRIGHT DI AMSTERDAM.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

IL TEATRO “MASSIMO” DI PALERMO