TEATRO DEL FUOCO, APERTE LE SELEZIONI DEI VOLONTARI PER LA DECIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL.



TEATRO DEL FUOCO, APERTE LE SELEZIONI DEI VOLONTARI PER LA DECIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL

Palermo, 26 maggio 2017- Il Teatro del Fuoco, International Firedancing Festival, apre dal 26 maggio al 15 giugno le selezioni di giovani volontari siciliani per la decima edizione della manifestazione che avrà luogo a Palermo tra l’ultima settimana di luglio e la prima di agosto. I volontari avranno il compito di assistere gli artisti, dare informazioni sul programma e sui luoghi del festival al pubblico nel periodo che precede l’evento e occuparsi degli aspetti organizzativi e logistici.
Questi i ruoli disponibili: supporto logistico per allestimenti e gli spettacoli e supporto alla promozione. Il volontario ha un compito fondamentale all'interno del festival, grazie alle sue conoscenze, alle buone capacità relazionali e comunicative e alla sua voglia di apprendere e fare esperienza nel campo dell’organizzazione di eventi.
Nato dieci anni fa da un’idea di Amelia Bucalo Triglia, il Teatro del Fuoco, dopo aver fatto tappa in tutte le Isole Eolie, Egadi e sull’Etna, si esibisce per il quinto anno consecutivo a Palermo, tra l'ultima settimana di luglio e la prima di agosto, recentemente nominata Capitale italiana della Cultura per il 2018. I dieci anni dalla sua prima rappresentazione vogliono raccontare in modo speciale la storia della manifestazione che valorizza le bellezze culturali del Mediterraneo e dell’Italia intera.
Il Teatro del Fuoco è divenuto negli anni brand testimonial della cultura italiana nel mondo. Nel 2009 riceve una medaglia dal Presidente della Repubblica italiana quale prodotto di marketing culturale innovativo per l’elevato valore culturale. Nell’estate del 2016, la manifestazione si è svolta per la quarta volta consecutiva a Palermo in concomitanza con il riconoscimento Unesco del Percorso Arabo Normanno.

REQUISITI FONDAMENTALI
- Essere studente universitario, laureato o dottorando;
- Avere buone conoscenze culturali e della lingua inglese; 
- Avere esperienze nel campo dello spettacolo e/o degli eventi in genere;
- Avere disponibilità a lavorare durante il periodo richiesto;
- Avere comprovate capacità di relazione con il pubblico;
- Avere esperienze lavorative pregresse a contatto con il pubblico in occasione di mostre/fiere/convegni o di eventi pubblici;
- Essere in grado di gestire grandi flussi di visitatori;
- Avere capacità di problem solving;
- Avere la patente di guida;
- Saper utilizzare i principali canali social, come Instagram, Facebook, e Twitter;
- Aver voglia di far parte di una squadra di giovani con l'obiettivo comune di contribuire al successo del Festival.

I VALORI DELLA NOSTRA MISSIONE
Partecipare attivamente al Teatro del Fuoco è una missione affascinante e molto gratificante, un’opportunità di crescita professionale per acquisire nuove capacità, un’occasione per conoscere nuove persone e sentirsi parte di un grande progetto comune. Chi diventa volontario, dopo aver superato la selezione che consiste in un colloquio orale, deve obbligatoriamente partecipare a un corso di formazione obbligatoria. La partecipazione è a titolo gratuito ma è prevista la copertura dei costi e un attestato di partecipazione.

COME CANDIDARSI 
Per candidarsi inviare una mail all’indirizzo info@teatrodelfuoco.com specificando nell’oggetto “VOLONTARIO” e allegando una breve lettera di presentazione, il curriculum vitae e una foto. Chi supererà la fase di preselezione che si concluderà il 15 giugno sarà contattato dallo Staff Coordinamento del 24 al 27 giugno per un incontro a Palermo.
Facebook: www.facebook.com/teatrodelfuoco
Sito web: www.teatrodelfuoco.com

Ufficio stampa:
Amelia Bucalo Triglia – 329 650 9941
Assistente Ufficio Stampa
Federica Raccuglia – 3271909896

I Post più popolari

Le origini del nome della città di Palermo.

PALERMO:DAL 24 CIRCOLAZIONE A TARGHE ALTERNE, UNA PAGINA WEB NEL SITO DEL COMUNE.

In Sicilia abbondano da sempre i cereali.

IL MIRTO: TRA BACCHE, RAMI E FOGLIE IL PRINCIPE DI LIQUORI E MARMELLATE.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi di Palermo.

Parapendio, stagione amara per l'Italia.

Storia delle Sante Patrone di Palermo. Seconda parte.

Parapendio acrobatico in Friuli e team deltaplano ai mondiali in Brasile.

Le vie di Palermo: Via Roma.

La chiesa dell'Immacolata Concezione di Palermo, nel quartiere Capo: un gioiello dell'arte barocca.